martedì 27 settembre 2016

Dillo con una canzone

Quando scrivo, ho spesso le orecchie occupate dalle cuffie del mio cellulare. Ascolto, canto e saltello anche per casa durante le pause dalla pagina di Word. Con buona pace del gatto e dei vicini del piano di sotto.

Proprio per questo legame tra scrittura e musica, alla fine di ogni romanzo inserisco una breve playlist con una selezione delle canzoni che mi hanno ispirata e accompagnata durante quel viaggio.

Per la puntata conclusiva del release party dedicato a Il titolista di Bassano, avevo pensato che sarebbe stata un’idea carina provare a comporre un dialogo tra Valentina e Won-ho usando solo lyrics di canzoni, che danno voce ai dubbi e alle difficoltà della loro storia d’amore.

Tuttavia, destino marrano e universo fenomenologico sempre più bastardo, per un problema di e-mail e scambi con Rosa, l’amministratrice de La Fenice Book, la tappa non è mai arrivata a destinazione, così ho pensato di pubblicarla qui per voi.

Release Party Recap



Il rumore dei libri: Dialogo autrice / editor
Oh ma che ansia: Adelaide Vs Yae-rim
A tavola coi libri: Won-ho a Bassano
La Fenice Book: Sountrack letteraria
Bonus Track, Le tazzine di Yoko: la prima chiacchierata tra Yae-rim e Won-ho, a Busan

(Dopo la versione inglese trovate una traduzione molto molto raw per chi ha voglia di leggerlo in italiano.) 

Won-ho: Why do you talk so much more when you give me reasons not to love?
Valentina: Because I’m confused, I’m dazing. I saw something I have never seen in you and it’s got me shaking. So I stay stubborn, because I can’t admit that you got all the strings and know just how to tug them.
Won-ho: You built high walls and shut yourself away. But there is one thing that I’m so damn sure of, and that is you.
Valentina: You got it all wrong. We were cool for the summer, but I just got your body on my mind.
Won-ho: Who cares about my emotions then. You can play with me until you’re sick of me. You can break me if that’s what you want, because I’m your toy.
Valentina: I keep bluffing. I am trying hard to trust you when you say give me your hand.
Won-ho: I just need one more shot, second chances. Without you it’s a hopeless world.
Valentina: I really want ya. I want you! But I should be wiser and realize that I’ve got one less problem without you.
Won-ho: I know it felt like we were fading everyday we were apart. But when we got together again it kickstarted my heart. Because I fucking love you.
Valentina: I am trapped by you. You should know that I won’t back down.
Won-ho: But what would I do without your smart mouth, drawing me in and you kicking me out?
Valentina: You try it fast when really you should do it slow. You got it bad and it’s time I told you no.
Won-ho: You shouldn’t say you want to break up so easily. It’s all you, who said those words. I feel like I finally got to know you.
Valentina: I can give it all to you, but you would take everything from me.
Won-ho: I know, it takes quite a while… You need time to figure out why and how. Valentina: It’s like a rollercoaster ride of never-ending questions.
Won-ho: But I’ll be there for you. No matter what it takes I’ll get to you.
Valentina: I’ve never made it look so easy. You made the reasons to keep my desires hidden. Tomorrow you might change your mind, so I keep you wondering, I keep you hunting for my loving.
Won-ho: I will fight for you then. When you’re breaking in denial I will be the one to hold you.
Valentina: If you tie me down, the future is also tied down.
Won-ho: It would be a sad paradise where I locked you against your will.
Valentina: It’s a dilemma. I can only hold my breath and watch you, because I feel I’ll shatter.
Won-ho: Just stay with me. How hard can it be to rise with me each morning?
Valentina: I know what it feels like, but I fear. I am not one to waste my time.
Won-ho: It’s gonna be forever though.
Valentina: Or it’s gonna go down in flames. You can tell me when it’s over if the high was worth the pain.
Won-ho: If you could see that I’m the one who understands you. Will you just say yes?
Valentina: No. I won’t let you close enough to hurt me. I won’t rescue you just for you to desert me.
Won-ho: I will be brave. I will be my own saviour. But you belong with me.
Valentina: I’ve been trying to let you know that I’m better off on my own.
Won-ho: Here I go then, scream my lungs out and try to get to you. You are my only one. I won’t walk out until you know.
Valentina: Remember those walls I built? They’re tumbling down. But I am scared of this. The fear in me just won’t go away.
Won-ho: Stay here, I’ll keep requesting it, because I still can’t send you off.
Valentina: Is it real love then?


Traduzione raw 


Won-ho: Perché parli così tanto quando elenchi i motivi per non amarmi?
Valentina: Perché sono confusa, stordita. Ho visto qualcosa in te che non avevo mai visto prima, e mi fa tremare. E allora continuo a fare la testarda, perché non riesco ad ammettere che controlli tutti i miei fili e sai come tirarli.
Won-ho: Ti sei nascosta dietro mura alte. Ma c’è un’unica cosa di cui sono dannatamente sicuro, e sei tu.
Valentina: Ti sbagli. Andavamo bene per l’estate, ma mi interessa solo il tuo corpo.
Won-ho: E allora chi se ne importa delle mie emozioni. Puoi giocare con me finché non ti stanchi. Puoi anche rompermi se vuoi, sono solo il tuo giocattolo.
Valentina: Continuo a fingere che sia così. Provo tanto a fidarmi quando mi chiedi di darti la mano.
Won-ho: Mi serve solo un’altra possibilità, una seconda chance. Senza di te questo è un mondo senza speranza.
Valentina: Ti voglio davvero, ti voglio! Ma dovrei essere più saggia e rendermi conto che senza di te ho un problema in meno.
Won-ho: So che ogni giorno in cui siamo stati lontani sembrava ci stessimo spegnendo. Ma quando ci siamo ritrovati mi hai fatto battere il cuore di nuovo. Perché ti amo, dannazione.
Valentina: Mi hai preso in trappola. Dovresti sapere che non cederò.
Won-ho: Ma cosa farei senza la tua boccaccia, che mi attira per poi respingermi?
Valentina: Cerchi di accelerare quando invece dovresti andare piano. Ti sei preso una brutta sbandata ed era tempo che te lo dicessi, no?
Won-ho: Non dovrebbe essere così facile per te dirmi che vuoi che ci lasciamo. Sei solo tu a parlarne. Ora che finalmente pensavo di averti conosciuta davvero.
Valentina: Posso darti tutto quello che ho, ma poi mi toglieresti ogni cosa.
Won-ho: Lo so, ci vuole tempo… devi capire perché e come.
Valentina: È un susseguirsi turbolento di interrogativi infiniti.
Won-ho: Ma io ci sarò per te. Qualsiasi cosa debba fare, ti raggiungerò.
Valentina: Non l’ho mai fatta così facile. Sei stato tu a darmi tutte le ragioni per tenere nascosti i miei desideri. Domani potresti cambiare idea, quindi ti lascio nell’incertezza, a dare la caccia al mio amore.
Won-ho: Allora combatterò per te. E quando negherai l’evidenza, sarò io a tenerti.
Valentina: Se mi costringi a restare, anche il futuro sarà prigioniero.
Won-ho: Sarebbe un paradiso triste, nel quale ti chiuderei contro la tua volontà.
Valentina: È un dilemma. Posso solo trattenere il respiro e guardarti, perché sento che sto per spezzarmi.

Won-ho: Rimani con me e basta. Sarebbe così difficile svegliarsi accanto a me ogni giorno?
Valentina: So come sarebbe, ma ho paura. E non sono tipo da sprecare tempo. Won-ho: Ma staremmo insieme per sempre.
Valentina: Oppure andrà tutto all’aria. Potrai dirmi quando sarà finita e se la botta di adrenalina ha giustificato tutto il dolore.
Won-ho: Se solo potessi vedere che sono l’unico che ti capisce. Non puoi semplicemente dire sì?
Valentina: No. Non ti lascerò avvicinare abbastanza da farmi male. Non ti salverò solo per farmi abbandonare.
Won-ho: Sarò coraggioso, mi salverò da solo. Ma il tuo posto è accanto a me.
Valentina: Sto cercando di farti capire che starei meglio da sola.

Won-ho: E allora guardami, urlerò fino a farmi scoppiare i polmoni per fartelo capire. Per me sei l’unica, e non me ne andrò finché non lo saprai.
Valentina: Ti ricordi di quelle mura che avevo costruito? Stanno crollando. Ma questo mi spaventa. La paura che è in me non se ne va.
Won-ho: Rimani. Continuerò a chiedertelo, perché non posso ancora mandarti via.
Valentina: È vero amore allora?  


Playlist completa


Dilemma – Infinite
I Think I’m in Love – Kat Dahlia
Newton’s Apple – Nell
You got it all… wrong – Taylor Swift
Cool for the Summer – Demi Lovato
Toy – Block B
Sorry – Justin Bieber
Paradise – Infinite
Problem – Ariana Grande
Long-distance love – Roomie
Lucifer – SHINee
All of Me – John Legend
Goodnight Like
Yesterday – Lovelyz
Drag Me Down – One Direction
Before We Disappear – Chris Cornell
Waiting For You – Demi Lovato
Cold Coffee – Ed Sheeran
Blank Space – Taylor Swift
You Belong With Me – Taylor Swift
Pieces – Sum 41
Turning Tables – Adele
Only One – Yellowcard
Halo – Beyoncé
Real Love – Crucial Star

Nessun commento:

Posta un commento